Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /IT/magazine/index.php on line 31 Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /IT/magazine/index.php on line 37 Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /IT/magazine/index.php on line 49 Mi-Magazine - Inaugurazione Arena - Uqbar - Rinascimento Virtuale
Inaugurazione Arena - Uqbar - Rinascimento Virtuale  


Mercoledì 22 Ottobre 2008 alle ore 22.00 - 1.00 p.m. SLT on Ex.it

Uqbar. media art culture e Rinascimento Virtuale
Vi invitano all'apertura di ARENA con l' esposizione di sculture di Solkide Auer e Shellina Winkler.
La mostra avrà la durata di tre giorni dal 22 al 24 ottobre.

Wednesday 22nd October 2008 at 1.00 p.m. SLT on Ex.it

Uqbar. media art culture and Virtual Renaissance
Are glad to invites you at the Opening of ARENA for an Exhibition of Sculptures by Solkide Auer and Shellina Winkler.
The exhibition will last three days from 22nd to 24th October.

[ 53 commenti ] ( 2858 visite )   |  riferimento  |   ( 3 / 1556 )
Federculture: Inaugurazione Mostra SL  
Experience Italy è lieta di annunciare l'inaugurazione della mostra Centro-Periferia a cura di Federculture il giorno 21/10 ore 18.

Federculture è la federazione nazionale che associa aziende di servizio pubblico, soggetti pubblici e privati, Regioni ed Enti Locali che hanno responsabilità di programmazione e gestione nel settore della
cultura, del turismo, dello sport e del tempo libero.
La valorizzazione e il sostegno alle attività culturali, in un’ottica di sviluppo, innovazione ed efficienza, sono tra gli obiettivi primari della federazione e dei suoi associati.

Centro-Periferia Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti

Centro-Periferia – Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti nasce dal desiderio di offrire spazi inconsueti ma, al tempo stesso, istituzionali alle nuove leve nel campo delle arti figurative.
Gli uffici della federazione, nell’elegante Piazza Cavour a Roma, si trasformano in galleria d’arte e diventano sede delle tre mostre annuali risultanti dall’esito del concorso.
Federculture coinvolge la propria rete di associati e partners nazionali ed esteri nella ricerca sul proprio territorio delle migliori espressioni artistiche giovanili.
Il bando del concorso, redatto con l’ausilio del Comitato Scientifico, viene diffuso dagli enti locali, regioni, ambasciate e istituzioni culturali internazionali che ne compongono il Comitato Promotore.
Tali enti selezionano le più significative realtà artistiche provenienti dai loro ambiti territoriali. Tra le opere candidate, il Comitato Scientifico individua quelle che costituiranno la mostra collettiva, la
prima della rassegna, che circuiterà in seguito in Italia e all’estero. Federculture offre in questo modo ai giovani artisti un vero e proprio palcoscenico itinerante dal quale mettere in luce il loro lavoro e
giungere ad esporre nelle istituzioni più prestigiose.
Durante l’esposizione collettiva reale i visitatori costituiscono una vera e propria giuria popolare attraverso le schede di voto. L’artista selezionato dal Comitato Scientifico e quello più votato dalla giuria popolare
sono i vincitori del concorso ed espongono in due personali allestite in seguito negli uffici della federazione.
Federculture intende così coinvolgere i propri partner, oltre che i propri “luoghi di attività”, nella creazione di una rete/sistema che possa contribuire a valorizzare le nuove espressioni e, attraverso
queste, sviluppare valori di dialogo e tolleranza che stanno alla base di ogni cultura.


Chi sa sognare a tinte più vivide e fantasiose se non i ragazzi. È per questo che Federculture sta promuovendo da alcuni anni, con un successo crescente, il progetto “Centro/Periferia, Nuove Creatività nel Mondo”, un ciclo di mostre che costituisce la risultante del Concorso Internazionale Federculture per Giovani Artisti giunto alla terza edizione.
Con questo progetto Federculture intende dare impulso all’ingegno, al talento e alla creatività di cui il nostro Paese è sempre stato patria eletta ma che, troppo spesso, ha
dimenticato e abbandonato.
L’ottica in cui è nata l’iniziativa è il coinvolgimento delle numerose istituzioni pubbliche e private, italiane ed estere, che hanno sostenuto e partecipato con entusiasmo alla ricerca di nuovi talenti nel campo delle arti figurative.
Il risultato è molto incoraggiante: il confronto, lo scambio e la contaminazione tra culture diverse, la possibilità di esporre e promuoversi nella capitale e all’estero, il contatto diretto con gli addetti ai lavori, sono solo alcuni degli obiettivi raggiunti nel corso delle passate edizioni.
Il successo e l’interesse registrati intorno al Concorso per Giovani Artisti confermano il desiderio di tutti noi di uscire dalla periferia culturale e ritornare al centro, con nuove proposte e larghi orizzonti.


Roberto Grossi
Segretario Generale Federculture


Per maggiori informazioni: http://www.federculture.it/



La rassegna di arte contemporanea "Centro/Periferia. Nuove creatività" è organizzata da Federculture con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali, del Ministero degli Affari Esteri , della Presidenza del Consiglio - Ministro della Gioventù, del Parlamento Europeo e con il sostegno di ENEL.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con i Comuni di Forlì, Roma Milano e Torino, le Province di Campobasso, Trento e Roma, le Regioni Puglia e Veneto, gli Istituti Italiani di Cultura di Ankara e di New Delhi, il Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona, il Focal Point d'Arte Contemporanea di Buenos Aires, la Provincia di Buenos Aires, l'Ambasciata Italiana di Calcutta, i Musei di Arte Contemporanea di Santo Domingo e Puerto Rico, l'Ambasciata del Montenegro presso la Santa Sede, la Fondazione Uusitalo di Tampere, Finlandia.


[ 38 commenti ] ( 3218 visite )   |  riferimento  |   ( 3 / 1397 )
Concorso The Big Bang 
Concorso “The Big Bang 2.0”


Bando e domanda di partecipazione al Concorso “The Big Bang 2.0” a
cura di Blog Musei In Comune Roma



REGOLAMENTO

1. SCADENZA
I partecipanti dovranno inviare le loro creazioni entro e non oltre il 30 Novembre 2008.
2. CONCORSO
Il concorso The Big Bang 2.0 premia la migliore opera pittorica, grafica, fotografica o 3D (per Second Life) che dovrà essere
realizzata in tema con la mostra d'arte The Big Bang.
La filosofia della creazione può essere elaborata ispirandosi alle opere esposte in Second Life, alle immagini della mostra
reale visualizzabili su Flickr http://www.flickr.com/photos/museiincom ... 593381722/ , e al testo di Gianni
Mercurio da scaricare in PDF dal blog sotto indicato.
Le opere devono essere inedite, possono essere usati programmi di grafica o composizione 3D per Second Life a piacimento.
Ogni concorrente non può partecipare con più di un'opera.
3. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Per partecipare è necessario collegarsi al sito http://blog.museiincomuneroma.it, scaricare il bando del concorso ed il modulo di iscrizione, seguire le specifiche e inviarlo in allegato a mar.bellini@gmail.com insieme al file dell'opera con cui s'intende partecipare.
Per le opere in 3D contattare Mexi Lane (Marina Bellini) in Second Life per il trasferimento dell'oggetto.
Le opere di fotografia, grafica, pittura, dovranno essere inviate come file .jpg, dimensioni 1024 x 1024 px, risoluzione 300
Le opere in 3D non dovranno superare i 100 prim; gli oggetti devono esssere "no copy, no modify, ma transfer".
4. SELEZIONE
Una giuria presieduta dall'organizzatore della mostra "The Big Bang" al Museo Carlo Bilotti in Roma Gianni Mercurio
selezionerà il vincitore, prescelto indistintamente tra le sezioni grafica, pittura, foto e 3D, tra coloro che avranno meglio
comunicato l'emozione relativa al tema.
Al vincitore assoluto sarà assegnato un premio consistente in un telefonino Nokia 2630
5. ESPOSIZIONE
Le opere selezionate dalla giuria saranno esposte in occasione della premiazione nella land di Experience Italy.

[ 88 commenti ] ( 3812 visite )   |  riferimento  |   ( 3 / 1559 )
Domenica 12 Ottobre-Ex.it Inaugurazione mostra The Big Bang 
Al Museo Carlo Bilotti di Roma il complesso rapporto tra Scienza e Arte, tra Cosmo e Animo umano, mondi solo apparentemente distanti, viene indagato attraverso le opere di un gruppo di artisti contemporanei in una originale collettiva dedicata al tema della visione cosmica.
James Turrel, Robert Longo, Ross Bleckner, Peter Halley, gli italiani Alberto Di Fabio, Domenico Bianchi e Mario Dellavedova, la pakistana Shahzia Sikander sono gli artisti espositori ognuno dei quali, in modo personalissimo, rappresenta il suo rapporto simbolico, concettuale o sensoriale con il cosmo e con quell’indefinito che esso rappresenta.
Il cosmo, insieme all’animo umano, è quanto di più complesso ci sia da analizzare, come espressione dell’infinito e dell’indefinito.


La mostra attualmente in corso in Real Life, si trasforma in un'installazione tutta da percorrere in Second Life.

La mostra virtuale, ideata e curata da Marina Bellini (Mexi Lane), con la collaborazione di Micaela Cini (Micalita Writer), intende essere il primo esperimento interattivo istituzionale che il Comune di Roma propone per creare una serie di itinerari culturali ed artistici percorribili dai visitatori in Second Life.

L'allestimento nella land di Experience Italy è anche pretesto per dare vita a un'interazione creativa collettiva lanciando un concorso, sul tema del Big Bang, aperto a chiunque voglia partecipare con una o più opere: dalla grafica digitale, alla fotografia, alla pittura, al 3D (per SL).Il bando del concorso, che prevede un premio finale assegnato da una giuria presieduta dal curatore della mostra reale Gianni Mercurio, sarà pubblicato sul blog.museiincomuneroma.it in contemporanea con l'inaugurazione di Big Bang su Second Life, nella land di Experience Italy.

Domenica 12 Ottobre, ore 22.00
QUI
Sarà disponibile inoltre uno streaming dell'evento a cura di 2LifeCast su Più Blog.

Per maggiori informazioni:

Più Blog
Mostra reale
Musei in comune
Zètema
2Life cast




[ 456 commenti ] ( 12648 visite )   |  riferimento  |   ( 3 / 1539 )
Programma Convegno Second Life oltre la realta' virtuale 
Programma convegno "Second Life oltre la realtà virtuale"

Giovedì 9 ottobre 2008, dalle ore 9.00 alle ore 18.30, presso l’Aula 1 dell’Università degli Studi di Roma Tre, in Piazza della Repubblica 10.
In diretta sul Web e su Second Life (Experience Italy)




Ore 9.00 Saluto e apertura dei lavori

Francesco Susi, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione
Roberto Cipriani, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione
Anna Maria Curcio, Direttore del Laboratorio sui Fenomeni di Moda
Valentina Fabbri, La Bussola & La Clessidra
Introducono: Paola Canestrari e Angelo Romeo, “La ricerca SL”

Ore 10.00 Presiede Mario Morcellini, Sapienza, Università di Roma

Giovanni Boccia Artieri, Università di Urbino
Contro Second Life: farsi media, social network e mondi online
Luca Giuliano, Sapienza, Università di Roma
L’avatar: realtà condivisa o sortilegio?
Laura Deitinger, Presidente Assoknowledge
Second Life versus First Life
Mario Gerosa, Giornalista
Nuovi scenari per i mondi virtuali e social network
Giulio Lughi, Università di Torino
Oltre Second Life: ipotesi di mondi aperti

Ore 11.15 Coffee break

Ore 11.30 Presiede Marina D’Amato, Università di Roma Tre

Junji Tsuchiya, Università Waseda, Tokyo
Le identità ibride: Io plastico e corpi avatarizzati nei mondi iper-reali giapponesi
Marina D’ Amato, Università di Roma Tre
Second Life e la reificazione dell’immaginario
Riccardo Finocchi, Università LUMSA, Roma
Tracce dell'oralità in rete:Second Life e il linguaggio della simulazione
Philomène Gattuso, Università della Calabria
Riproduzione e sperimentazione architettonica in SL
Stefano Cazora, ufficio stampa Corpo Forestale dello Stato
L’esperienza di SL per la tutela dell’ambiente

Ore 13.30 Buffet

Ore 14.30 Presiede Donatella Pacelli, Università LUMSA, Roma

Derrick De Kerckhove, University of Toronto
Donatella Pacelli, Università LUMSA, Roma
Esperienze di socialità a confronto
Marco Centorrino, Università di Messina
I processi di rimediazione su Second Life
Luciano Paccagnella, Università di Torino
Il Metaverso, quindici anni dopo

Ore 16.30 Tavola rotonda: “Avatar: progettualità e creatività in SL”

Coordina Giovanni Boccia Artieri
Claudio Ricci, Sindaco di Assisi
Comunicazione istituzionale e innovazione tecnologica
Andrea Pellizzari, Assessore Innovazione Provincia di Vicenza
La promozione del territorio e l'ufficio polifunzionale in Second Life
Marina Bellini, Musei In Comune Roma 2.0 & Experience Italy
Politiche Culturali in Second Life: progetti innovativi
Barbara Bruschi, Università degli Studi di Torino
Le isole di Unito. Second Life per l'Università di Torino
Simone Di Stefano, Università degli Studi di Catania
Second Life e spazi cognitivi: il paradigma della creatività
Mario Esposito, Brain2Brain
L'esperienza di un club culturale su Second Life: Brain 2 Brain
Fabio Gallo, responsabile Rapporti istituzionali Fondazione Paolo di Tarso
Calabria Excelsa: il primo incontro ecumenico in SL alle porte del 2010 e del libero
scambio nel Mediterraneo

Ore 17.30 Presiede Vanni Codeluppi, Università di Modena e Reggio Emilia

Fabio D’Andrea, Università di Perugia
Second Life o la redenzione dalla materia
Riccardo Manzotti, Università IULM, Milano
Il reale nel virtuale: denaro, emozioni ed esperienza cosciente nel mondo di SL
Francesca Ieracitano, Università LUMSA, Roma
Dal limite della cornice alla profondità dello schermo. Arte e cultura in SL
Ariela Mortara, Università IULM, Milano
Mondi possibili e mondi virtuali: il ruolo della marca in SL
Mariella Nocenzi, Sapienza, Università di Roma
Politica e istituzioni in SL: dilemmi e prospettive

Ore 18.30 Conclusioni

[ 44 commenti ] ( 2408 visite )   |  riferimento  |   ( 3.1 / 1527 )

Indietro Altre notizie